Skip to content

Ettore Sansavini: sanità e ricerca scientifica

Gli inizi del percorso professionale a Villa Maria di Cotignola

Ha inizio nei primi anni ‘60 il lungo percorso professionale di Ettore Sansavini, che comincia a lavorare in qualità di impiegato presso la casa di cura Villa Maria di Cotignola. L’impegno porta il ragioniere a sviluppare doti e capacità professionali che lo conducono, nel ‘73, ad assumere la direzione della struttura sanitaria, con i cantieri dei lavori ancora in corso d’opera.

Negli anni successivi, il nuovo direttore sviluppa le fondamenta che porteranno la clinica ai massimi livelli dell’eccellenza sanitaria internazionale, per quanto riguarda le cure nelle patologie cardiovascolari.

L’acquisizione di Villa Maria

Continua senza sosta l’impegnativo lavoro nella struttura sanitaria, da parte di Sansavini, richiamando ad operare i più illustri specialisti sul piano internazionale; il nuovo metodo imprenditoriale messo in atto dal direttore consiste nel continuo miglioramento delle prestazioni e del personale in essa operante, rendendo la casa di cura un punto di riferimento nel suo settore; in quel periodo, inoltre, era stato strutturato un apposito reparto di odontoiatria, specifico per interventi in anestesia totale del paziente.

Villa Maria si sviluppa sul piano internazionale

In quel periodo Villa Maria era divenuto un centro ormai conosciuto e di livello, in cui operava anche il prof. Boccanera. Con la direzione di Sansavini, Villa Maria si sviluppa anche sul piano internazionale, grazie al richiamo di pazienti dall’estero, che vedevano nella clinica punto di riferimento nel suo ambito, grazie alla qualificazione ed alla professionalità del personale in essa operante; Villa Maria era ormai conosciuta per la qualità del servizio offerto e per il tipo di assistenza riconosciuta paziente, dove nulla era lasciato al caso.

Nel superamento dei confini nazionali, il servizio necessitava di appositi accordi volti a facilitare l’afflusso estero dei pazienti; in quel momento, grazie al lavoro diplomatico di Sansavini, si stipularono importanti convenzioni tra le ambasciate, che vedevano, queste ultime, impegnate economicamente nei costi di trasferta sostenuti da pazienti tunisini o libici che fossero giunti a Villa Maria per farsi curare.

Il gruppo GMV fondato a Lugo

Il gruppo GMV Care & Research viene fondato a Lugo da Ettore Sansavini; lo sviluppo ha luogo, successivamente, in regioni come la Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte, Lazio e Sicilia. Ben presto GMV Care & Research si sviluppa oltre confine, con sedi in Polonia, Francia e Albania, con fatturati annui intorno ai 450 milioni di euro.

terme-di-castrocaro

Sansavini determina l’ampliamento anche verso il settore del benessere, grazie all’acquisizione delle Terme di Castrocaro ed il Grand Hotel; posto a breve distanza da centri importanti come Cervia e Milano Marittima, il complesso termale utilizza acque sulfuree e salsobromoiodiche, ottimali nella cura e prevenzione per adulti e piccini.

Da lì a poco, viene attuata anche l’acquisizione dell’importante azienda Euroset, leader nel settore della produzione di congegni biomedicali; l’impresa, grazie a Sansavini, acquisisce numerosi brevetti, passando dai 5 iniziali agli oltre 30 attuali.

Onorificenze e incarichi professionali

Coniugato con Alba Becattini, da cui ha avuto due figlie, anch’esse impegnate nell’attività del padre, Ettore Sansavini è oggi impegnato in numerosi incarichi di rilievo, tra cui, sono da annoverare la presidenza dell’Aiop Liguria, la carica di membro presso la Commissione Sanità di Confindustria dell’Emilia Romagna e presso il Comitato Esecutivo Aiop, oltre a coordinare la commissione Alta Specialità alta Complessità.

ettore-sansavini-3

L’impegno lavorativo e professionale hanno portato Sansavini a ottenere, nel corso degli anni, numerose onorificenze e premi di rilievo; in particolare, nel ‘95, gli è stata conferita la Medaglia della Presidenza della Repubblica, nel ‘96 la Croce di Grande Ufficiale del Sovrano Ordine di Malta. Nel 2003 l’imprenditore viene premiato da Famiglia Romagnola attraverso il conferimento del premio “Romagnolo dell’anno”.

Ulteriori dettagli sulla carriera lavorativa di Ettore Sansavini si trovano su Linked In.

Ettore Sansavini e la sanità

Il modello di Sanità, secondo il modello di Sansavini, ha sempre visto mettere al primo posto sulla scala di importanza il malato; quest’ultimo “non può aspettare”, pertanto deve disporre di strutture adeguate ad assisterlo durante il suo iter di guarigione.

Le strutture sanitarie, secondo Sansavini, devono fornire sempre un ottimo livello di assistenza e migliorarsi costantemente; il raggiungimento di un obiettivo, infatti, non deve fermare l’innovazione e il miglioramento, bensì costituire il punto per una nuova partenza verso nuovi traguardi.

Per quanto riguarda il personale impiegato nelle strutture sanitarie, Sansavini punta al raggiungimento di una qualificazione ottimale sia sul piano professionale che umano: il personale stesso deve rivelarsi punto di riferimento per il paziente in ogni momento del suo percorso.

Soltanto attraverso l’innovazione costante, il progresso ed il miglioramento, è possibile raggiungere i massimi livelli nella sanità, secondo Sansavini.

La Fondazione per la Ricerca Scientifica Onlus Ettore Sansavini

La Fondazione per la Ricerca Scientifica Onlus Ettore Sansavini è stata costituita nel 1998, rendendo concreto l’impegno dell’imprenditore nell’ambito della ricerca.

Fortemente desiderata dallo stesso Sansavini, l’associazione opera in stretta collaborazione con importanti associazioni, enti ed Università.

Elemento di studio della fondazione è il costante miglioramento in materia di malattie cardiovascolari, tecniche chirurgiche, impianti di protesi ed interventi ortopedici.

Fine della stessa è l’impegno per il miglioramento del benessere del paziente, attraverso lo studio di tecniche e metodi innovativi, il più possibile “meno invasivi” e non aggressivi.

La fondazione, oltre che dallo stesso Ettore Sansavini, è portata avanti grazie alla collaborazione di ricercatori professionali spinti dalla curiosità, dalla voglia di scoprire e di imparare continuamente; tutto ciò è reso possibile grazie ai numerosi passi in avanti ed agli obiettivi costantemente raggiunti.

Ulteriori dettagli sulla Fondazione Ettore Sansavini si trovano sul sito ufficiale.

Published inMedicina e Salute

Be First to Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *